13/03/13
Ultime novità e non sOLO
Carissimi,

abbiamo ritenuto di rigirarvi  alcuni articoli che non danno pace al nostro tratto di Superstrada ma sono mitigati dalla possibilità  di brindare con coloro che credono nelle terre di Coriano investendovi (vedi articoli in allegato e pubblicati sul portale www.cerasoloausa.net nella rassegna Stampa).

Di fatto nel Consiglio Comunale di giovedì 14/03/13 sarà discussa la pratica che darà il via libera all'investimento della cooperativa 'Cantina dei colli romagnoli'.

Non vi sembrerà vero ma il 7/03/13 ci sono stati accreditati € 960,00 (i famosi € 2.000,00 contributo vecchia amministrazione per luminarie del 2010 deliberato ad € 1.000,00 ma mai erogato) a fronte degli € 1.000,00 promessici dalla nuova Giunta in occasione dell’incontro presso la nostra frazione del 26/11/2012 (data in cui ci è stato ripromesso il servizio dell’illuminazione pubblica per tutta la notte entro il Natale, promessa che è stata mantenuta). Ringraziamo quindi questa Amministrazione che, pur insediatasi in un particolare momento di congiuntura negativa non solo nazionale ha la promessa presa dall’Amministrazione precedente.

 

ARTICOLI:

IL RESTO DEL CARLINO DEL 12-03-13

IL SINDACO BRINDA CON LA 'CANTINA DEI COLLI ROMAGNOLI'

Tappeto rosso per chi vuole investire a Coriano. Così giovedì in consiglio comunale sarà discussa la pratica che dà il via libera all'investimento della cooperativa 'Cantina dei colli romagnoli'

 

LA VOCE DEL 12-03-13

HAN COSTRUITO SUI BINARI, TUTTO DA DEMOLIRE

Linea Rimini-San Marino. Dismessa dal 1944, è terreno demaniale e a Cerasolo Ausa vi hanno messo garage e capanni

 

Ci auguriamo che il Demanio valuti con chiarezza e sensibilità il da farsi perché in questo particolare periodo modificare l’equilibrio precario delle attività e delle singole famiglie di questo specifico tratto stradale (Superstrada San Marino) non sarà certo d’aiuto. Come già più volte proposto nei vari tavoli di lavoro sia in Comune, che in Provincia e in Regione, non è certo con le prove di forza che si sistemerà una questione aperta da decenni ma col dialogo e la sensibilizzazione e la relativa spiegazione dei problemi in modo univoco.

Non dimentichiamoci di un’altra realtà che ha spessore nazionale e non solo quale ECOAREA che aprirà le porte non solo agli addetti ai lavori giovedì 14/03/13 dalle ore 18.00 (in allegato l’invito ufficiale).

 

Gianfranco Soldati


_________________________