17/07/13

LA VOCE CONTINUA A DARCI VOCE - E IMMAGINI!

 

Cari Amici del progetto OLO,

è con gran piacere che allego personalmente gli articoli della stampa locale odierna (già pubblicati sul nostro portale www.cerasoloausa.net nella RASSEGNA STAMPA) dove La Voce, che ha dato risalto al nostro terzo torneo di CalciOLO già prima del calcio di inizio della prima partita, ha pubblicato un bell’articolo dopo una intervista che ho avuto il piacere di concedere direttamente alla loro redazione. Ritengo che sia un articolo da leggere nella sua interezza in quanto la prima parte descrive in modo tecnico l’ultima giornata di gioco ma, nell’ultima parte, si sintetizza lo spirito della iniziativa, non solo sportiva e ricreativa, ma anche quale linfa per mantenere vive le attività del territorio.

 

Devo purtroppo comunicare che abbiamo perso il supporto di un istituto bancario con sportello in Cerasolo Ausa ma abbiamo mantenuto l’appoggio storico da parte della Banca Malatestiana, filiale di Ospedaletto (l’Istituto ha contribuito economicamente fin dal primo anno di attività dell’ex Comitato).

A tal proposito è giusto evidenziare la lieve modifica grafica della home page: http://www.cerasoloausa.net/ dove nell’area del sostenitore mancante abbiamo ritenuto opportuno pubblicizzare l’evento ed il marchio “CalciOLO”.

CLICCATE SUL BANNER ED ENTRERETE DIRETTAMENTE NEL BLOG DOVE, OLTRE ALLE NOTIZIE DELL’ATTUALITA’ DI IERI E OGGI SI TROVERANNO LE FOTO E LE LOCANDINE DELL’ULTIMO TORNEO DI CalciOLO.

 

Qui sotto riportiamo i titoli degli articoli odierni dando risalto a quello sul nostro torneo.

 

LA VOCE DEL 17-07-13

IL TEAM "BAR PIZZ'OSTERIA DA MAZZA" BISSA E VINCE IL TORNEO DI CALCIOLO

Però nella finale contro la squadra della "Gelateria Primo Bacio" hanno avuto la meglio solo ai rigori. Terza "Bar Gigi" e quarta "The Changers"

 

NUOVO QUOTIDIANO DEL 17-07-13

"AMBITO OTTIMALE ZONA SUD, DOV'E' FINITO IL DIALOGO?"

Fabia Tordi all’attacco dell’amministrazione comunale: “E’ dal 20 febbraio che chiediamo di discutere”

 

Speriamo di riuscire anche il prossimo anno a replicare il successo di quest’anno.

 

Gianfranco Soldati


_________________________