3/10/13
...NO SCONTI? ...NO DILAZIONE? ...E' DA DEFINIRE SE LE ATTIVITA' POTRANNO PAGARE!

A coloro che giustamente mi hanno contattato telefonicamente o tramite sms o, per chi più vicino, ha voluto relazionare le proprie questioni consiglio di ritagliarsi un po’ di tempo per leggere gli articoli in allegato, il comunicato ufficiale del Comune di Coriano del 25-9-2013 e gli altri articoli presenti nella nostra rassegna stampa sul portale www.cerasoloausa.net per farsi una propria idea della questione TARES.
 
Ritengo che la mia persona non si possa sostituire alle istituzioni ma pur avendo sempre cercato di mediare gli sfoghi di coloro che come me devono quotidianamente “SOPRAVVIVERE” in un tratto di strada, quello in Cerasolo Ausa, denominato Superstrada del Commercio, è indispensabile dare lettura per farsi un’opinione individuale. E’ sotto gli occhi di tutti che ormai la Superstrada non è altro che una strada di collegamento tra la giovane provincia di Rimini e la storica Repubblica di San Marino più simile a un centro abitato con una quantità di immobili artigianali, industriali e commerciali in vendita o sfitti. Praticamente scende il fatturato e le attività si trovano a pagare in percentuale sicuramente delle aliquote più alte ed in particolar modo le attività collegate alla alimentazione e alla ristorazione, alla luce di quanto sovra citato, si trovano quotidianamente meno clienti e il mettere in discussione non tanto la rateizzazione ma la diminuzione dei valori delle cartelle non è certo un segnale di aiuto per la sopravvivenza stessa di alcune attività.
 
CORRIERE DI RIMINI DEL 3-10-13
CORIANO. COMMISSIONE BILANCIO AL LAVORO SULLA TARES
La modifica al regolamento Tares è stato il primo compito della commissione Bilancio, costituita per la prima volta nella storia del Comune
 
NUOVO QUOTIDIANO DEL 3-10-13
"NON SI ANDRA' SOTTO IL 30%". RINVIATE AL PROSSIMO CONSIGLIO LE DECISIONI SUI CRITERI
La maggioranza assicura di non voler abbassare la soglia di risparmio
 
IL RESTO DEL CARLINO DEL 3-10-13
FUMATA NERA A CORIANO: SLITTA LO SCONTO SULLA TARES
Il Consiglio comunale di Coriano ha rimandato la decisione alla prossima seduta in attesa che il settore tributi presenti le stime e trovi le risorse per coprire gli sconti che la giunta intende fare
 
Mi auguro che non si esca dalle linee definite dal comunicato in allegato ma, ancora meglio, che si possa trovare un miglioramento che favorisca le attività, tutte in sofferenza.
 
Grazie del tempo dedicato alla lettura di questo comunicato.
 
Gianfranco Soldati


_________________________