22/10/13
STAMPA ODIERNA - COMUNICATO PERVENUTOCI IN REDAZIONE
Carissimi AMICI DI CERASOLO e non solo,

alla luce degli avvenimenti degli ultimi giorni ricordiamo che abbiamo cercato di pubblicare ed inviare quanto più materiale possibile e anche oggi troverete in allegato alla presente oltre agli articoli odierni anche il comunicato stampa della Petroltecnica.

Visto e considerato che sia sulla carta stampata che sul comunicato stesso viene menzionato il nostro percorso storico riteniamo sia utile ricordare che il menzionato ex “Comitato dei Commercianti ed Artigiani di Cerasolo Ausa” si è costituito nel febbraio 2008 (http://www.cerasoloausa.net/pdf/copia%20atto%20costitutivo%20e%20statuto%20reg%20%204%2002%202008.pdf) e alcune aziende quali la Petroltecnica compresa non ne facevano parte per poi aderire successivamente alla attuale libera associzione di persone “Amici di Cerasolo e Cerasolo Ausa” costitutasi da gennaio 2011.

 

Riteniamo inoltre che sia utile anche conoscere il comunicato divulgato dalla Petroltecnica (in allegato) a seguito dell’incontro del 24 settembre 2010 dove la nostra presenza insieme a quella di altre associazioni e comitati era per conoscerne i contenuti dalla viva voce dei relatori dell’azienda stessa e nell’azienda stessa.

Comunque tutti gli incontri e le varie decisioni ed iniziative del Comitato prima e dell’Associazione poi sono fruibili da chiunque, basta accedere al nostro portale www.cerasoloausa.net ed in particolare, oltre che nella rassegna stampa ultimamente, anche nel seguente BLOG:

http://www.cerasoloausa.net/blog.php

 

 

CORRIERE DI RIMINI DEL 22-10-13

"NO A FAVORITISMI, NO INQUINAMENTO"

Petroltecnica respinge le accuse e sbandiera i premi ambientali ottenuti

 

LA VOCE DEL 22-10-13

"IL COMITATO NON HA MAI MOTIVATO LE SUE ACCUSE IN PUBBLICI INCONTRI"

Petroltecnica. L'azienda di Cerasolo fa alcune precisazioni, in attesa dell'udienza preliminare di domani davanti al Gup del Tribunale di Rimini

 

NUOVO QUOTIDIANO DEL 22-10-13

"SULLA PETROLTECNICA ACCUSE GRATUITE. GLI STUDI CI DANNO RAGIONE"

Il legale dell’azienda replica al Comitato d’Area: “Qualità dell’aria monitorata”. E sulla questione urbanistica: “Lo stabilimento è in area produttiva”

 

Si ribadisce il fatto che la nostra Associazione ha sempre seguito le attività del comprensorio di Cerasolo Ausa del tratto di strada denominato Superstrada di San Marino da un punto di vista commerciale e cercando di avvicinare le amministrazioni succedutesi, compreso il Commissario Prefettizio nel periodo del commissariamento, alle attività stesse.

 

Distintamente

 

                               Gianfranco Soldati

La Presidentessa      Valentina Brighi


_________________________