5/12/2013
RESOCONTO SINTETICO ASSEMBLEA DEDICATA ALLE FRAZIONI
Carissimi Amici di CerasOLO e non sOLO,

lunedì sera (2/12/13 – dalle ore 21.00) si è tenuto il primo incontro tra l’Amministrazione e le frazioni del Comune di Coriano presso il Bar Potitos’ del Centro Commerciale 3C in Cerasolo Ausa Via Ausa 70/a (in allegato anche pagina del Corriere di Rimini del 1/12/13, già pubblicato a suo tempo sul nostro portale www.cerasoloausa.net in RASSEGNA STAMPA, dove in un trafiletto si informava su tale incontro). Sono intervenuti presentandosi alla corposa assemblea i singoli esponenti politici della giunta che hanno dato anche una spiegazione concisa delle proprie deleghe e di quanto si stia facendo in questo particolare momento in riferimento alle stesse dando spazio, dopo le presentazioni, agli intervenuti a segnalare problematiche della nostra area e domande più specifiche sui temi più evidenti del momento. In particolare ha aperto le tematiche:

Sindaco Domenica Spinelli
Delega: Pubblica Istruzione, Urbanistica, Edilizia Privata e Convenzionata, Cultura

Chiaramente i temi principali discussi sono stati quelli collegati alle ultime questioni ben descritte nella stampa locale partendo dal problema del termovalorizzatore di Raibano (tema che solitamente viene trattato dall’Assessore all’Ambiente Michele Morri che ben ha descritto anche in altre occasioni le tematiche) fino al canile e, non ultimo il problema della violenza sulle donne. Sicuramente è impossibile in poche righe proporre quanto discusso ma le sovra citate questioni sono quelle forse di più alto spessore.

 

Alcuni cittadini presenti hanno richiesto delucidazioni anche in merito alle problematiche collegate alle lavorazioni di più aziende di Cerasolo Ausa e chiaramente la risposta forse trasversale è stata quella che in primis il problema termovalorizzatore va risolto ma senza dimenticare che il cielo e l’aria non hanno confini e quindi le eventuali diverse emissioni delle varie attività vanno monitorate anche da terzi in modo che la verifica sia più completa.

 

Assessore Gianluca Ugolini
Delega: Polizia Municipale, Politiche per la famiglia, Sicurezza, Trasporti, Sicurezza, Attività economiche

Un punto veramente importante, oltre a quello collegato alle tassazioni e relativi adeguamenti della TARES etc, è stato quello di non dimenticare le problematiche collegate allo snellimento burocratico per arrivare ad ottenere le regolarizzazioni delle varie documentazioni delle attività e delle abitazioni nell’area corianese. Abitabilità e/o agibilità sono temi di grande importanza (oggi in particolar modo gli immobili più appetibili per eventuali affitti e compravendite sono quelli a posto con le proprie carte). Il Vicesindaco ha speso buoni propositi e, non ultimo, ha ben delineato, tra i vari temi trattati, quello di riuscire a mantenere da qui in futuro un organico nella Polizia municipale più vicino possibile alle esigenze del territorio (il Comune di Coriano è uno dei comuni più vasti della provincia).

 

Per quanto concerne i trasporti e la sicurezza degli stessi, alcuni hanno fatto presente le grandi questioni collegate al progetto della Superstrada. Di fatto un’analisi più attuale di percorrenza dei mezzi fa pensare a rotonde, chiusura dei fossi ed illuminazione, cosa in questo particolare periodo impossibili da realizzare (ma almeno è ora di pensare a delle progettazioni concrete e proiettate non all’immediato ma al futuro). Quindi è bene operare nell’immediato per quello che può essere possibile, partendo da una pulizia dei fossi esistenti eseguita ad arte e non in modo sommario senza poi dimenticare che da ormai 5 anni tutti i bidoni della differenziata sono stati inseriti all’interno dei piazzali delle attività e delle abitazioni in modo da evitare l’utilizzo in proprio da parte di passanti di frazioni e stati limitrofi. Si, stiamo evitando la problematica di scarichi non idonei e singolarmente le attività riescono a fare una raccolta differenziata in modo più adeguato. Purtroppo in questi ultimi anni non si è pensato di inserire almeno in prossimità delle fermate dei mezzi pubblici sia della linea urbana comunale che delle corriere “internazionali” dei punti di raccolta rifiuti. Soprattutto nel weekend molte attività hanno all’interno delle proprie aree di parcheggio dei veri e propri punti di ristoro e trovare lattine, bottiglie, imballaggi etc. in tutte le fermate e in prossimità dei vari camminamenti è cosa ormai abituale da anni. Abbiamo la necessità di trovare un rimedio urgente anche per evitare lo scempio dei fossi aperti che rischiano, pur essendo saltuariamente sfalciati dagli addetti dell’A.N.A.S., di essere occlusi dai rifiuti diventando di grande pericolosità viste le precipitazioni ormai solitamente straordinarie.

 

Assessore Jari Forte
Delega: Lavori Pubblici, protezione Civile, Sport e Politiche Giovanili, Informatizzazione, Turismo e Tempo Libero

Chiaramente l’assessore, viste le quantità enormi di deleghe e la mole di lavoro che un comune di queste grandi estensioni richiede, ha cercato di sintetizzare le problematiche corianesi per poi rendersi disponibile alle domande sulle problematiche di Cerasolo e Cerasolo Ausa. Un tema comunque ben descritto è quello collegato alla informatizzazione del palazzo del Comune stesso e relativi uffici in quanto gli apparati a disposizione, ormai obsoleti, rischiano di non poter più essere utilizzati in quanto non abilitati alle nuove tipologie di software. Quindi spese tecniche per hardware e software.

 

Molti presenti hanno rigirato le problematiche anticipate al Vice Sindaco collegate alla viabilità del tratto stradale di Superstrada dell’area di Cerasolo Ausa senza dimenticare la necessità di fare le giuste manutenzioni alle torri illuminotecniche delle quali abbiamo segnalato, in occasione della assemblea, il non funzionamento con anche lettera allegata. Una delle torri dobbiamo far presente che è stata già sistemata mentre, per quella in prossimità dell’incrocio della Conbipel per capirci, si tratta di dover riparare anche il sistema di discesa dell’apparato illuminotecnico stesso attualmente non funzionante.

Alcuni abitanti del tratto stradale denominato Via Rigardara hanno segnalato varie problematiche collegate alla cartellonistica della viabilità di alcune intersezioni di strade  laterali più il problema, non da poco, dell’aumento di vegetazione in alcuni punti, talmente estesa che crea nella percorrenza dei mezzi la necessità di invadere l’altra carreggiata con grande rischio (altri problemi esposti: tubazioni, posizionamento dei cassonetti etc.). La risposta dell’Assessore è stata quella di programmare una visita, chiedendo il riferimento telefonico di uno degli intervenuti per programmare la stessa.

Approfittiamo del presente invio, scusandoci del ritardo ma tale servizio viene effettuato nei ritagli di tempo e quindi si prolunga, per rigirare il materiale gentilmente fornitoci direttamente dall’Assessore Jari Forte in merito alla domanda di risarcimento danni provocati dagli allagamenti di giugno 2013.

 

Assessore Fabio Fabbri
Delega: Bilancio

L’Assessore con delega al bilancio chiaramente, viste le varie traversie e sviluppi della giunta attuale con le dimissioni di alcuni esponenti, è da pochi mesi in carica ma, consapevole delle problematiche, ha ben descritto la TARES. In sintesi aver modificato i valori per alcune attività collegate all’alimentazione e ristorazione non ha modificato notevolmente i riferimenti delle attività e, nello stesso tempo, non ha alterato al rialzo in modo troppo evidente le imposte relative alle abitazioni.

 

I presenti all’incontro hanno nuovamente chiesto delucidazioni e, non ultimo, le proiezioni al 2014, cosa non facile visto che a livello centrale, o meglio statale, la situazione è ancora embrionale ma sicuramente si capisce che i comuni vengono utilizzati come esattori dallo Stato.

 

Consigliere di Maggioranza Roberto Bianchi

Delega: Agricoltura

Il Consigliere si è presentato e in Coriano non è certo personaggio sconosciuto visto e considerato che non è un uomo collegato all’agricoltura in senso tradizionale ma uomo imprenditore del territorio avente un podere al passo coi tempi e quindi conoscitore delle tematiche agricole.

 

Alcuni, pur essendo Cerasolo e Cerasolo Ausa più collegate alle tematiche commerciali, artigianali ed industriali, hanno espresso un parere positivo alla presenza dello stesso in quanto figura necessaria in tale giunta per rappresentare realmente in toto il territorio e le sue peculiarità.

 

Era assente per motivazioni tecniche e personali:

Assessore Michele Morri
Delega: Personale, Ambiente, Sanità, Politiche Sociali

Il Sindaco Domenica Spinelli ha evidenziato le varie questioni, come già segnalato nelle prime righe della presente, ma vorremmo evidenziare il fatto che i presenti della giunta Spinelli e la Spinelli stessa hanno ben evidenziato la grande professionalità dell’Assessore Morri e che è anche grazie alla sua conoscenza sui temi collegati all’ambiente che il lavoro di questi mesi ha dato risultati. Tra l’altro alleghiamo alla presente alcuni servizi giornalistici dei quali uno ben evidenzia tali tematiche (servizi in allegato e già pubblicati nell’area RASSEGNA STAMPA del portale www.cerasoloausa.net):

IL RESTO DEL CARLINO DEL 5-12-13

I SINDACI INCASSANO LO STOP SUI RIFIUTI: NON ARRIVERANNO DA ALTRE REGIONI

Inceneritore. Bologna accoglie le richieste di Pironi, Giannini e Spinelli

 

Chiaramente io personalmente ho fatto presente alla giunta anche le problematiche collegate al fallimento della gestione dell’Aeroporto Fellini di Rimini, e ai problemi sempre più ampi che si stanno accentuando nelle gestioni della Fiera e Palacongressi sempre di Rimini. Coriano, come per le tematiche del termovalorizzatore, deve mantenere una guardia alta anche su queste tematiche tipicamente riminesi ma le attività ormai non hanno confini e la sana operatività è l’unico modo per mantenere in vita le attività del territorio.

CORRIERE DI RIMINI DEL 5-12-13

ENAC: TUTTO A POSTO, RIMINI PUO' VOLARE

Il curatore fallimentare: dopo l'ispezione, confermata la concessione temporanea

 

LA VOCE DEL 5-12-13

"LA POLITICA AGISCA SUBITO, ALTRIMENTI..."

Avviso di Pizzolante. Dopo Aeradria gli scricchiolii di Fiera e Palas: una lettera drammatica del presidente Vitali ai soci pubblici per privatizzare in fretta

 

Altri temi sono già disponibili sul nostro portale www.cerasoloausa.net nell’apposita area RASSEGNA STAMPA dove sono pubblicati gli articoli delle principali testate locali nell’eventualità si vogliano approfondire le varie tematiche stesse.

 

Premetto che sicuramente tutti i temi non saranno stati descritti ma questa iniziativa è, come nelle precedenti occasioni, un modo per identificare le principali argomentazioni e tematiche trattate mantenendo un taglio più “imparziale” possibile. Vista la grande partecipazione tutti coloro che hanno avuto modo di intervenire ben ricorderanno le domande poste e sicuramente si aspetteranno delle risposte…

 

Con l’augurio che quest’ultimo mio intervento web sia stato gradito, porgo un saluto a tutti i lettori compresa l’Amministrazione alla quale è stato rigirato tutto il presente materiale.

Distinti saluti.

 

Gianfranco Soldati

 

N.B. Il progetto www.cerasoloausa.net deve rimanere in vita anche se non sarà dal 2014 supportato dalla Rassegna Stampa per non sprecare ormai sette anni di buon lavoro. Anche il mantenere operativo il portale con l’inserimento di quanti più supporter manterrà vive e coese le attività dell’area di Cerasolo Ausa.


_________________________